Due quintali di droga in un'officina

Emilia Romagna
bologna

Operazione Ps a Reggio Emilia, sulla sostanza stemmi motoristici

La polizia di Reggio Emilia ha sequestrato all'interno di un'officina oltre due quintali di droga: 221 chili di hashish, 4 di cocaina ed 1 di marijuana. A finire in manette tre persone: il titolare, maghrebino in regola con il soggiorno, e due dipendenti italiani. Lo stupefacente, di alta qualità, era stipato: nei controsoffitti, nelle autovetture in riparazione, nei cassetti.
    Oltre alla droga, è stata sequestrata anche una rilevante somma in denaro conservata anche sottovuoto, in contanti con banconote di vario taglio. La squadra mobile ha scoperto anche che sugli stupefacenti, per indicarne la qualità, venivano applicati marchi e gli stemmi di famose case del mondo dei motori. Inoltre sono stati trovati 29mila euro in contanti ritenuti dagli investigatori proventi dell'attività illecita e i piccoli lingotti d'oro da 25 grammi ciascuno.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.