Bimbo colpito da scorbuto a Rimini

Emilia Romagna
@ANSA
dc1d3455da7974e12be91cd5d9214507

Curato, patologia causata da grave carenza di vitamina C

Raro caso di scorbuto a Rimini: un bimbo di cinque anni è stato colpito dalla malattia che in tempi antichi, soprattutto nel Medioevo, affliggeva i marinai che per lungo tempo in mare non potevano mangiare frutta fresca e verdura. La rara patologia è infatti legata a gravi carenze di vitamina C e può risultare mortale. Il bimbo è stato curato dai medici di Pediatria dell'ospedale riminese e a raccontarne la storia è il padre in un'intervista all'edizione locale del Resto del Carlino.

I primi sintomi sono comparsi a novembre e poi tornati a marzo dopo che il piccolo aveva contratto la varicella. Il bimbo, precisa il padre, non era vaccinato perché, "visto che si sospettava anche una malattia autoimmune ci hanno detto che era meglio attendere di capire qualcosa di più, prima di procedere con il vaccino". Di qui altri esami, e infine un indizio, la selettività col cibo, che ha portato alla diagnosi: scorbuto. Il piccolo è stato quindi curato ed è stato dimesso ieri.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.