Abusa di una 13enne, arrestato a Piacenza

Emilia Romagna
@ANSA
99feef2b2c8285ca8cf4fde4865aa7af

Indagata anche una dipendente comunale che avrebbe taciuto

Un uomo di 55 anni è stato arrestato a Piacenza, accusato di aver abusato di una ragazzina 13enne. L'indagato, piacentino, è stato posto agli arresti domiciliari dopo la convalida da parte del gip.

La vicenda risale al 2015, quando un'amica della ragazzina, che aveva raccolto una confidenza sulle molestie di quell'uomo, ha permesso agli agenti della Polizia locale di iniziare le indagini. La moglie dell'uomo, sentita in Procura, avrebbe anche confermato di aver scoperto il marito a guardare materiale pedo-pornografico. Su di lui, anche l'ombra di un altro episodio analogo, ma risalente a troppi anni fa e quindi caduto in prescrizione. Nella stessa inchiesta è finita anche un'addetta dei servizi sociali del Comune di Piacenza: è accusata di aver taciuto, nonostante fosse venuta a conoscenza dei problemi del 55enne con i minori. Per lei, indagata piede libero, le accuse sono di favoreggiamento, abuso di ufficio, omissione di atti di ufficio e rivelazione di atti d'ufficio.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.