Sequestrate 196 forme di Parmigiano Reggiano

Emilia Romagna
@ANSA
6e31c96e4891ac534e3d1e90b5514f1d

Operazione in due aziende in province di Parma e Reggio Emilia

Latte non conforme al disciplinare: è la motivazione che ha portato nei giorni scorsi al sequestro di 196 forme di formaggio a pasta dura - per un peso di 76 quintali - recanti sulla superficie laterale i segni distintivi della Dop Parmigiano Reggiano. Il sequestro, dal valore di 69mila euro, è stato effettuato dai carabinieri del reparto tutela agroalimentare (R.A.C.) di Parma insieme agli ispettori dell'organismo di certificazione della Dop e ha interessato due società nelle province di Parma e Reggio Emilia.

Il blocco del prodotto si è reso necessario poiché accertato l'utilizzo di 100 tonnellate di latte non conforme: secondo il Disciplinare di produzione, infatti, le bovine da latte provenienti da altre filiere possono essere introdotte nel circuito tutelato, e il latte conferito alla produzione del Parmigiano Reggiano DOP, solo dopo 4 mesi dall'arrivo in azienda, al fine di adeguare l'alimentazione dei capi ai dettami della Dop. Contestati illeciti amministrativi per 4mila euro.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.