Rapina nel Bolognese, ferito gestore bar

Emilia Romagna
bologna

Esploso colpo durante colluttazione, indagini Cc

Rapina ieri sera, poco prima delle 21 in un bar di Calderara di Reno, in provincia di Bologna. Fondamentali per chiarire la dinamica dell'aggressione sono le immagini delle telecamere di sorveglianza del bar che è situato all'interno di un'area di servizio di carburanti di proprietà dello stesso gestore, un 45enne originario di Cento.

Secondo le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Borgo Panigale, che hanno visionato i fotogrammi, i banditi erano in quattro ed erano armati di mazze, spranghe e di una pistola vera. Appena entrati nell'esercizio hanno abbassato la saracinesca, per potere agire indisturbati, e hanno strattonato una donna che lavora nello stesso bar. Poi è cominciata una colluttazione con il titolare del bar, durante la quale sarebbe partito dall'arma un colpo accidentale che non avrebbe colpito nessuno. Sono stati infatti rinvenuti il bossolo e l'ogiva pulita. Scoperte tracce ematiche sul luogo della rapina riconducili, da prime verifiche, al titolare del bar. Dagli accertamenti dei militari, il 45enne, dopo l'irruzione dei banditi, ha reagito ed è stato picchiato: per lui 10 giorni di prognosi per traumi e contusioni. I rapinatori gli hanno portato via un orologio Rolex da circa 25mila euro, un paio di orecchini che indossava da circa 50mila euro e parte del fondo cassa, circa 4 mila euro in contanti. Afferrato il bottino, sono poi scappati dal retro mentre il 45enne, già fuggito dall'ingresso principale, avrebbe poi dato l'allarme.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.