Trovato con arsenale di armi dentro casa, arrestato

Emilia Romagna
@ANSA
8609319e6035d1636e3f9b2a2bcd360c

A Bologna, uomo ai poliziotti: Meno male, stavo spendendo troppo

Una cinquantina di pezzi tra fucili e pistole clandestine, armi da guerra e centinaia di munizioni: è l'arsenale sequestrato ieri dalla squadra mobile della Polizia di Stato di Bologna a un cittadino di 49 anni, arrestato. Fra le armi che collezionava c'erano anche una mitragliatrice Beretta M12, dotata di silenziatore, e un fucile d'epoca che fu in dotazione alla Wehrmacht nazista durante la Seconda Guerra mondiale. "Meno male mi avete fermato, stavo spendendo troppo" è stato il commento dell'uomo di fronte ai poliziotti. L'uomo acquistava armi, componenti e munizioni su internet da vari Paesi del mondo e assemblava da sé pistole e fucili. L'arsenale sequestrato ha un valore stimato di almeno 200mila euro. Sebbene facesse arrivare i pacchi a casa della sorella, che era all'oscuro del loro contenuto, gli investigatori sono risaliti al 49enne. Le armi erano in parte a casa, dove l'uomo abita con moglie e figlia, e parte in un magazzino a Castel Maggiore.

   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.