Rissa a partita Eccellenza, 6 'Daspo'

Emilia Romagna
@ANSA
83a53d6824d52cd2131e7c116a73a2d0

Provvedimento per 4 ultras del Cattolica e 2 del Medicina

Sei 'Daspo' - il provvedimento che vieta di assistere a manifestazioni sportive - hanno raggiunto altrettanti tifosi di due squadre che militano nel girone B del campionato di Eccellenza. Si tratta di quattro ultras del 'Giovane Cattolica' (età compresa fra i 20 e i 29 anni) e due del 'Medicina Fossatone' (di 53 e 60 anni) , protagonisti di scontri avvenuti lo scorso 21 ottobre durante la sfida giocata a Medicina e conclusa con un 2-1 per la squadra bolognese. A fine gara era scoppiata una rissa fra le due tifoserie, con tentativi di invadere i settori opposti, lancio di oggetti e accensione di fumogeni. Il 60enne sostenitore del Medicina era stato colpito alla testa con l'asta di una bandiera da un 20enne ultras del Cattolica, facendo partire un lancio di lattine contro la propria tifoseria. Il giudice sportivo aveva multato per 250 euro la società 'Giovane cattolica' e sul posto erano intervenuti i Carabinieri. E' stata la Divisione Anticrimine della Questura di Bologna a emettere i 'Daspo'.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.