Muore dopo lite a martellate col figlio

Emilia Romagna
@ANSA
6f286dab8309310bf26c1d75e03f08bd

Uomo con problemi psichici accusato omicidio pretereintenzionale

La Procura di Parma ha aperto un fascicolo per la morte di un agricoltore 72enne di Fidenza (Parma). Il figlio 35enne, con gravi problemi psichici, è accusato di omicidio preterintenzionale ed ora è in stato di fermo in una struttura protetta.
    I due domenica mattina avrebbero avuto un violento litigio e nel primo pomeriggio il figlio ha raggiunto il 72enne nei campi e lo ha colpito con un martello da muratore. Il pensionato ha riportato nella colluttazione tre ferite al capo e una a una gamba. Soccorso dal 118 all'uomo era stata diagnosticata una prognosi di trenta giorni ma nelle ore seguenti il quadro clinico dell'agricoltore si è aggravato e, lunedì, dopo 20 ore di agonia, è spirato in ospedale.
    La Procura di Parma sta effettuando ulteriori rilievi anche sull'operato dei primi medici intervenuti domenica pomeriggio dopo l'aggressione dell'uomo.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.