Serse di Haendel, prima volta a Reggio

Emilia Romagna
bologna

Il 29 e 30 marzo, con la regia di Gabriele Vacis

Il teatro Valli di Reggio Emilia ritorna all'antico amore per l'opera barocca con il "Serse" di Haendel, ultimo lavoro teatrale del compositore tedesco, in scena il 29 e 31 marzo prossimi con la regia di Gabriele Vacis. Frutto di una coproduzione con i teatri di Modena, Piacenza e Ravenna, dove verrà rappresentato successivamente, "Serse" è affidato all'esperienza dell'Accademia Bizantina e del suo direttore Ottavio Dantone, considerato uno dei massimi protagonisti della riscoperta del repertorio barocco con criteri filologici.
    Il cast, composto da interpreti specialisti del repertorio barocco, comprende Arianna Vendittelli (Serse), Marina De Liso (Arsamene), Delphine Galou (Amastre), Monica Piccinini (Romilda), Francesca Aspromonte (Atalanta), Luigi De Donato (Ariodate) e Biagio Pizzuti (Elviro). "Serse" è una delle opere meno rappresentate del panorama barocco, già di per sé poco considerato, almeno in Italia: a Reggio Emilia, prima d'ora, non è mai andato in scena.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.