Malore sul campo di calcio, muore a 22 anni

Emilia Romagna
@ANSA
4f47f12b0eef4f9bf799d5fddadbf3c2

Nel Bolognese, il giovane si è sentito male dopo inizio match

Un calciatore di 22 anni, Rogelio Maria Pizzi residente a San Giorgio di Piano, nel Bolognese, è morto ieri all'Ospedale Maggiore di Bologna dopo essere stato colto da un malore durante una partita del campionato seconda categoria dilettanti. La salma del giovane è stata portata alla Medicina Legale, in attesa degli accertamenti che saranno disposti dalla Procura. A quanto si apprende, potrebbe essere eseguita un'autopsia o comunque un esame medico legale per chiarire le cause precise della morte.

Nell'impianto sportivo di Argelato dove si stava svolgendo la partita c'era un defibrillatore, con personale addestrato per utilizzarlo, e le prime manovre rianimatorie sono state eseguite subito, ancora prima dell'arrivo del 118. Non risulta che il 22enne, che era stato regolarmente sottoposto alla visita sportiva, soffrisse di particolari patologie.

Cosa è successo. Il giovane, giocatore della Polisportiva Argelatese, dopo l'inizio del match contro la squadra X Martiri, come ricostruito dai Carabinieri, si é sentito male ed è stato subito soccorso. Il 118 lo ha trasportato all'Ospedale Maggiore ma il ragazzo è deceduto. Tanti i messaggi di cordoglio apparsi in serata anche sui social come quello della Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna, che in un post su Facebook ha espresso vicinanza alla famiglia del 22enne, o del sindaco di Argelato, Claudia Muzic: "Sono vicina alla famiglia, alla squadra - ha scritto - e a tutti gli amici che stanno vivendo questo incubo assurdo. Non ci sono parole solo silenzio e dolore".

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.