Mostra sull'infanzia al Museo Ebraico

Emilia Romagna
@ANSA
830613dd2eaefcd98b90edadc0b2ecd4

A Bologna opere di oltre 50 artisti italiani e israeliani

Il Museo Ebraico di Bologna ospita dal 19 marzo al 20 maggio la mostra 'Unforgettable childhood -L'infanzia indimenticabile', a cura di Ermanno Tedeschi. Il progetto - già proposto a Matera, Ravenna e Tel Aviv - raccoglie pitture, sculture, fotografie, disegni realizzati da più di cinquanta artisti italiani e israeliani sul tema dell'infanzia.

Nell'esposizione coesistono diverse forme espressive ma con un denominatore comune: l'essere umano, rappresentato con sfaccettature diverse, dal concetto dell'infanzia e del gioco, come momento di vita quotidiana, al tema della maternità. Tra i materiali e le tecniche usate sughero, tessuti, nastro adesivo, acciaio, ferro e legno. Tedeschi, dopo l'esperienza come gallerista in Italia e all'estero, continua l'attività in modi e con strumenti diversi: "L'obiettivo - dice - è quello di essere un sarto dell'arte che cuce su misura progetti per spazi pubblici e privati, un nuovo percorso per essere più in sintonia con le mutate sensibilità del mondo dell'arte".

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.