Marin dirige la Filarmonica di Bologna

Emilia Romagna
bologna

In programma l'Incompiuta di Schubert e la 5a di Beethoven

La stagione dell'Orchestra Filarmonica di Bologna prosegue il 18 febbraio alle 20.30 all'Auditorium Manzoni con un concerto diretto da Ion Marin.
    Nella prima parte della serata verranno eseguite l'Ouverture in do minore Op. 62 da Coriolano di Beethoven e la Sinfonia N. 8 in si minore Incompiuta di Schubert. Dopo l'intervallo spazio ancora a Beethoven con la celeberrima Sinfonia N. 5 in do minore. Affascinante personalità della scena musicale internazionale, nato a Bucarest ma formatosi a Vienna, Ion Marin è conosciuto in Italia per avere diretto fin dalla fine degli anni ottanta al Rossini Opera Festival, alla Fenice di Venezia e al Teatro alla Scala. Dopo avere conosciuto Giorgio Strehler a un concerto, il regista milanese gli presentò Claudio Abbado che gli permise, giovanissimo direttore desideroso di lasciare la Romania, di entrare per la prima volta alla Staatsoper di Vienna, dove qualche anno dopo diventò direttore stabile.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.