Turismo: E-R sfiora 60 mln di presenze

Emilia Romagna
9eb7daa4636d0192d1d2a6e853621318

In crescita tutti i settori. Bonaccini, 'possiamo esultare'

(ANSA) - BOLOGNA, 8 FEB - Annata storica, per il turismo emiliano-romagnolo, quella del 2018. L'anno da poco trascorso ha Infatti registrato circa 60 milioni di presenze turistiche, 59,6 milioni per la precisione, con un rialzo del 4,7% rispetto ai 56,9 milioni registrati nel 2017 che, di per sé, era già stato archiviato come un anno record. Crescita percentuale ancora maggiore per quanto riguarda gli arrivi che in totale sono stati 13,7 milioni con un rialzo del 7% rispetto ai 12,8 milioni dell'anno precedente.
    A farla da padrona è la Riviera Romagnola con 43 milioni di presenze e 7 milioni di arrivi con una crescita sul 2017, rispettivamente, del 2,2% e del 2,9% ma l'incremento riguarda comunque tutti i comparti del settore e comprende l'intero territorio regionale. "Direi - ha osservato alla presentazione dei dati sul turismo per il 2018, il presidente della Regione, Stefano Bonaccini - che possiamo esultare. E questo per merito di tutti: della Regione e degli operatori, dall'Apt e delle associazioni di categoria".
   

Bologna: I più letti