Furto carte carburante Comune, arrestato

Emilia Romagna
bologna

E' accusato di aver rivenduto la benzina sottocosto

Lavorava come addetto del parco auto del Comune di Ferrara, nel magazzino della sede distaccata in via Marconi, prima periferia della città. E dunque aveva accesso alle carte di credito comunali per l'acquisto del carburante. Con queste il dipendente comunale acquistava la benzina e poi la rivendeva sottocosto, a un euro al litro. Lui, 40enne, ferrarese, è stato scoperto da tempo e le indagini hanno portato all'arresto scattato con ordine di custodia del gip Carlo Negri su richiesta del pm Ciro Alberto Savino che ha coordinato i carabinieri di Ferrara.
    L'uomo, anche con l'aiuto della sua compagna, lei solo denunciata per furto aggravato, da marzo aveva messo in piedi questo commercio. Anche i clienti sono stati denunciati, sei persone, per ricettazione, in quanto consapevoli che la benzina acquistata era stata procurata in maniera illecita.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.