Bingo senza cartelli Asl,multa 50mila euro

Emilia Romagna
e5a6771e162771b1a5903a6ccec2c1b1

In tribunale Ferrara. Serve avvertenza sanitaria anti-ludopatie

(ANSA) - FERRARA, 14 GEN - Prima la sanzione dell'Agenzia Dogane e Monopoli dell'Emilia Romagna, ora la condanna al tribunale di Ferrara a 50.000 euro di multa per la sala Bingo Doro di via Marconi in città. Sanzione che il rappresentante legale dovrà pagare per non aver osservato gli obblighi di affissione, nei luoghi in cui si gioca, delle locandine dall'azienda sanitaria locale sui rischi connessi al gioco d'azzardo e sui servizi di cura e riabilitazione, in cui si legge: "Se il gioco diventa un problema, puoi chiedere aiuto". Nel gennaio 2014 i funzionari dell'Agenzia verificarono, durante controlli in esercizi commerciali con giochi, che nella sala Bingo Doro era stato affisso un solo cartello di avvertimento sui rischi connessi alla dipendenza da gioco, in una bacheca mobile all'ingresso del locale. Non sufficiente secondo "una norma voluta per prevenire i fenomeni di ludopatia - spiega una nota dell'Agenzia - e in generale le forme di dipendenza connesse all'attività di gioco negli esercizi pubblici e commerciali".
   

Bologna: I più letti