Alcol a minori, chiusa discoteca a Riccione

Emilia Romagna
@ANSA
07f6bb8b0dff59ea02e2cdc5b0929371

Controlli della Polizia, denunce titolari hotel e locali

Alcolici a ragazzini di 15 anni, sigarette fumate nei bagni, al bar e sulla pista da ballo, misure antincendio insufficienti: sono i motivi che hanno portato il questore di Rimini Maurizio Improta a chiudere per 20 giorni il Nikka, discoteca di Riccione frequentata soprattutto da minorenni. Il provvedimento è stato preso in base agli esiti di un'attività condotta dal personale della divisione amministrativa della Questura e dal personale Corpo intercomunale di Polizia Locale di Riccione, Misano Adriatico, Coriano. Durante la notte del 23 dicembre, dopo una fase di osservazione all'esterno e all'interno del locale, gli agenti hanno compilato un lungo elenco di violazioni.

I controlli per le festività hanno interessato 17 tra hotel, discoteche, pubblici esercizi, commercianti ambulanti, con multe per oltre 25.000 euro. L'attività ha consentito di denunciare i titolari di tre alberghi per omessa registrazione di alloggiati, e il titolare della discoteca Pascià di Riccione.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.