Morto Boschi, per anni alla guida dell'Ingv

Emilia Romagna
@ANSA
aa21e0cda1dc22c0d3725bbb5db3ead7

I funerali si terranno il 24 dicembre a Bologna

È morto il geofisico Enzo Boschi, a lungo alla guida dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). Era malato da tempo. Si è spento ieri sera nella sua casa di Bologna. Avrebbe compiuto 77 anni a febbraio.
    Nato il 27 febbraio 1942 ad Arezzo, Boschi è stato per un lunghissimo periodo la 'voce' italiana della ricerca in materia di terremoti e vulcani. È stato anche al centro di vicende difficili e scomode, dall'evacuazione della Garfagnana a scopo cautelativo del 1985 al terremoto de L'Aquila del 2009, da un processo per procurato allarme a un altro per avere sottovalutato il pericolo. Laureato in Fisica a Bologna, aveva proseguito gli studi in Gran Bretagna, in Francia e negli Usa.
    Rientrato in Italia, nel 1975 ha avuto la cattedra di Sismologia nell'Università di Bologna e nel 1982 è entrato a far parte dell'Accademia dei Lincei.
    I funerali si terranno lunedì 24 dicembre alle 14.30 nella chiesa bolognese di San Paolo Maggiore in via de' Carbonesi 18.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.