Trovato affresco inedito di Malmerendi

Emilia Romagna
@ANSA
e1d0b7a8e240dafaa79b80baee0d0db3

L'opera si trova su parete di casolare in una gola profonda

(ANSA) - BOLOGNA, 16 DIC - Nascosta per oltre 70 anni, un'opera pittorica muraria inedita attribuita al pittore e xilografo romagnolo Giovanni Malmerendi, detto "Giannetto", è stata ritrovata il mese scorso nel Cesenate da una equipe del Museo e Biblioteca Renzi di Borghi (Forlì-Cesena) insieme a funzionari della Soprintendenza di Ravenna.
    Il ritrovamento, avvenuto tra Cesena e Roncofreddo, è definito "eccezionale" da Andrea Antonioli, alla guida del team di ricerca. Malmerendi (1893-1968) è stato un noto pittore, incisore e ceramista originario di Faenza. L'affresco inedito si trova in una gola profonda e appartata, raggiungibile con oltre un'ora e mezza di cammino, completamente invasa da vegetazione.
    È stato dipinto sulla parete di un casolare rurale diroccato e abbandonato intorno agli anni Sessanta. L'opera reca incisa l'immagine di San Giorgio su cavallo bianco che colpisce mortalmente il drago.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.