Colpisce netturbino e gli rapina furgone

Emilia Romagna
@ANSA
025f466be91b779522ed66f9634936d6

Fatti avvenuti in centro a Bologna, uomo fermato da Carabinieri

Ha preso a pugni un netturbino per portargli via il furgoncino, sul quale è salito e si è allontanato. E' l'insolita rapina avvenuta verso le 3 della scorsa notte in Piazza Maggiore, nel centro di Bologna. Il responsabile, un 28enne di Avellino, è stato arrestato poco dopo dai Carabinieri.

A subire l'aggressione è stato un operaio marocchino di 52 anni, addetto di una ditta che ha in subappalto da Hera alcuni dei servizi di pulizia della città. L'operaio - dopo essere stato buttato a terra e colpito con alcuni pugni in faccia - ha chiesto aiuto a un collega che era poco lontano e che si è messo all'inseguimento del mezzo rubato lungo via Rizzoli. La scena è stata notata da una pattuglia del nucleo radiomobile dei Carabinieri, che si sono a loro volta messi all'inseguimento. Il ladro a qual punto ha abbandonato il furgone e ha proseguito la fuga a piedi, ma è stato raggiunto e bloccato dai militari. Il 28enne, che aveva già qualche precedente per droga, risponderà di rapina impropria.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.