La sesta sinfonia di Mahler per la Toscanini

Emilia Romagna
@ANSA
18f74396c7aa6ffb753365f723c893cf

A Modena e a Parma con la direzione di Stefan Anton Reck

L'Orchestra Filarmonica 'Arturo Toscanini' torna alla musica di Gustav Mahler e in particolare alla monumentale Sinfonia N. 6 in la minore in programma il 6 dicembre al Teatro Pavarotti di Modena e il 7 all'Auditorium Paganini di Parma (entrambi i concerti alle 20.30) con la direzione di Stefan Anton Reck. Il direttore tedesco, ospite abituale delle stagioni concertistiche italiane, vinse nel 1985 il primo concorso internazionale di direzione d'orchestra 'Arturo Toscanini', organizzato proprio dall'Orchestra emiliano romagnola, affermandosi poi come uno dei musicisti più attivi a livello internazionale.

La sinfonia mahleriana, abbozzata nelle estati del 1903 e del 1904, venne eseguita per la prima volta a Essen sotto la direzione dell'autore nel maggio 1906: l'autore stesso la definì 'Tragica' e ne suggerì un intento programmatico: "La mia Sesta proporrà enigmi la soluzione dei quali potrà essere tentata solo da una generazione che abbia fatto proprie e assimilato le mie prime cinque Sinfonie".
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.