A Bologna scatta il 'Piano freddo'

Emilia Romagna
bologna

Assistenza a clochard e bisognosi, 261 posti a disposizione

Scatta il primo dicembre il 'Piano freddo' del Comune di Bologna: saranno 261 i posti a disposizione di clochard, senzatetto e di chiunque non avrà un luogo dove dormire. Il progetto di assistenza è stato elaborato dall'amministrazione insieme all'Asp Città di Bologna, con la collaborazione di associazioni e organizzazioni del territorio.

Tre le novità rispetto agli anni scorsi. L'help center non sarà più in stazione, ma diventerà itinerante per intercettare in modo più efficace le persone che vivono per strada. In secondo luogo è stata creata una casella mail (instrada@piazzagrande.it) per raccogliere segnalazioni da parte dei cittadini. Infine gli operatori potranno usufruire di un'app per la geolocalizzazione con cui potranno consultare in tempo reale segnalazioni e luoghi. Il piano sarà attivo fino a fine marzo, assicurando accoglienza notturna dalle 19 alle 9 in luoghi protetti. Già da settimane è partita la campagna di informazione ai senzatetto.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.