Igor, collegamento non va, salta udienza

Emilia Romagna
bologna

Al 30 gennaio, l'imputato voleva essere interrogato

Il collegamento con il carcere di Saragozza non funziona e la seconda udienza preliminare del processo a 'Igor' non si riesce a celebrare. Il gup Alberto Ziroldi, infatti, dopo aver preso atto dei problemi tecnici che hanno impedito la presenza in videoconferenza dell'imputato, ha prima rinviato l'udienza di 30 minuti per fare un nuovo tentativo e poi, quando anche questo è stato vano, ha aggiornato tutto al 30 gennaio. Sembra che il problema di collegamento sia dipeso dalla Spagna, dove Norbert Feher è detenuto da metà dicembre 2017, dopo aver commesso tre omicidi.
    Oggi era prevista la decisione del giudice italiano sulla richiesta di rito abbreviato condizionato a perizia psichiatrica fatta dalla difesa di Norbert Feher, accusato di aver assassinato il barista Davide Fabbri e della guardia volontaria Valerio Verri, l'1 e l'8 aprile 2017, tra Bolognese e Ferrarese.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.