Uccelli protetti sequestrati a Reggio E.

Emilia Romagna
@ANSA
5f6d5d7275e99206481ef1a3087c7961

I Carabinieri forestali hanno denunciato 6 persone in una fiera

Sono stati trovati in possesso di uccelli di specie protetta, catturati illegalmente e maltrattati apponendo loro anelli non conformi alla regolamentazione, per poi rivenderli a centinaia o addirittura migliaia di euro. Così, sei persone - tutti espositori nella fiera dell'ornitologica di Reggio che si è tenuta nei giorni scorsi - sono state denunciate dai carabinieri forestali di Reggio Emilia, accusate a vario titolo, di reati per contraffazione ed uso abusivo di pubblici sigilli, illecita detenzione e commercio di avifauna protetta oltre che per acquisti di sospetta provenienza. Sono stati sequestrati 71 uccelli di cui 17 di specie esotica, tra cui cardellini, lucherini, passeri solitari, assioli (venduti mediamente a un prezzo di 500 euro), peppole e usignoli giapponesi (che possono arrivare anche a 80mila euro per un esemplare) e verzellini europei, per un valore complessivo di circa 10mila euro.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.