A Bologna la 'Petite Messe' di Rossini

Emilia Romagna
@ANSA
a09b6338fc5a8a202ae6d64740424dbf

Il 26 novembre l'Orchestra Senzaspine all'auditorium Manzoni

L'Orchestra Senzaspine di Bologna, una realtà unica in Italia che nasce dall'associazione tra oltre 400 strumentisti tutti sotto i 35 anni di età prosegue nel suo omaggio a Gioachino Rossini con l'esecuzione della "Petite Messe Solennelle". Il brano, composto nel 1863, cinque anni prima della sua morte e ultimo peccato di vecchiaia, come il compositore amava definire i suoi ultimi lavori, venne inizialmente scritto per soli, coro, due pianoforti e armonium e solo nel 1867 riadattata da Rossini stesso ritenendo che se l'orchestrazione fosse stata fatta da qualcun altro dopo la sua morte, l'opera non avrebbe più avuto quelle caratteristiche da lui pensate. La proposta bolognese, diretta da Matteo Parmeggiani il 26 novembre alle 20,30 all'Auditorium Manzoni, avrà come solisti la soprano Sandra Pastrana, la mezzosoprano Cristina Melis, il tenore Alessandro Liberatore e il basso Federico Benetti con il Coro del Teatro Comunale di Bologna preparato da Andrea Faidutti.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.