Rubato il telefonino di 'Zanza'

Emilia Romagna
@ANSA
ff26d622d887dd2857300017eb4fb62d

A quasi due mesi dalla morte, appello della famiglia per riaverlo

Il cellulare di "Zanza", Maurizio Zanfanti, il famoso playboy della Riviera romagnola deceduto per un malore il 26 settembre scorso a 63 anni, è stato rubato durante un furto in casa della madre, Mara Zanfanti. Ne dà notizia la stessa famiglia che ha lanciato sui social e sulla stampa locale un appello per riavere il telefonino.
    Un valore affettivo e non certo economico quello dell'ultimo cellulare usato da "Zanza", che contiene le ultime foto e i messaggi degli amici. "Ridateci i ricordi di Mauro", ha dichiarato pubblicamente la madre.
    Il furto in abitazione, durante il quale è stato rubato solo il telefono, risale a venerdì scorso. Sempre dai social è partita intanto anche una raccolta firme per chiedere all'amministrazione cittadina di intitolare a Zanza un giardino pubblico o una via.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.