Si svela 'data center' meteo europeo

Emilia Romagna
@ANSA
96571207ffd204a1dc9a5c2b2bc893bc

Sarà operativo dal 2020, oggi primo sopralluogo ufficiale

(ANSA) - BOLOGNA, 13 NOV - Comincia a svelarsi il 'data center' di Bologna dove dal 2020 sarà operativo il nuovo 'super computer' del Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (Ecmwf): i vertici dell'agenzia di Reading, nel Regno Unito, si riuniscono oggi per la prima volta nella città 'dotta' con il Consiglio che deciderà strategie e budget per il progetto bolognese: 12 milioni di euro all'anno, destinati ad aumentare.
    "Non sappiamo ancora come sarà fisicamente il 'super computer' - spiega Florence Rabier, direttrice generale dell'Ecmwf -, perché dobbiamo ancora sceglierlo fra le proposte che arriveranno al bando che abbiamo lanciato proprio ieri.
    Entro metà o fine 2019 sceglieremo il migliore per le nostre esigenze e lo installeremo qui". Il "cervellone" del Centro meteo occuperà almeno tre dei maxi padiglioni delle ex Manifatture Tabacchi alla periferia di Bologna, sito che dal degrado degli ultimi decenni si sta trasformando nel più avveniristico dei tecnopoli, non solo d'Europa.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.