Patto per i giovani, fondi per 260 mln

Emilia Romagna
@ANSA
09e169825a9233b51b2b663b4738a613

Accordo tra E-R, sindacati, imprese, enti locali, associazioni

(ANSA) - BOLOGNA, 12 NOV - Un patto da 260 milioni di euro dedicato alle fasce più verdi della popolazione emiliano-romagnola - e ribattezzato 'Giovani Più' - siglato dalla Regione e dai firmatari del Patto per il Lavoro per fornire ai ragazzi maggiori opportunità, competenze e servizi nella ricerca o nella creazione di occupazione di qualità, non precarie e con la giusta retribuzione.
    L'accordo è stato sottoscritto dagli stessi protagonisti del Patto per il Lavoro del 2015: Regione, Province, Comuni capoluogo, sindacati, associazioni di imprese e di professionisti, Terzo Settore, Atenei, Ufficio scolastico regionale, Abi e Unioncamere.
    "Dal 2015 - osserva il presidente Stefano Bonaccini - la Regione ha investito per i giovani circa 650 milioni di euro: confermiamo questo investimento e facciamo di più, investendone altri 260. Intendiamo rilanciare il ruolo di ragazze e ragazzi nella società e nel lavoro con l'obiettivo di creare più lavoro stabile e adeguatamente retribuito".
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.