Levi apre stagione Filarmonica Bologna

Emilia Romagna
bologna

In scena il Concerto di Ciajkovskij eseguito da Julian Rachlin

(ANSA) – BOLOGNA, 2 NOV – Lunedì prossimo all'Auditorium Manzoni, l'Orchestra Filarmonica di Bologna inaugurerà la stagione sinfonica 2018/19 con un concerto, il primo dei nove in programma fino all'8 giugno, diretto da Yoel Levi. Rumeno di nascita ma israeliano per formazione, Levi è a capo della KBS Symphony Orchestra di Seoul dopo avere guidato a lungo l'Orchestra Sinfonica di Atlanta con la quale ha inciso un vasto repertorio.
    Al debutto a Bologna, proporrà un programma di grande impatto interamente dedicato a compositori russi. L'apertura è affidata al Concerto per violino e orchestra in re maggiore di Ciajkovskij, alla cui fama ha ulteriormente contribuito il film 'Il concerto' di Radu Mihaileanu, e alla Sinfonia N.2 in Mi minore di Sergej Rachmaninov. Solista per il Concerto di Ciajkovskij sarà il violinista lituano Julian Rachlin, un musicista che, a differenza di Levi, ha frequentato spesso le stagioni concertistiche bolognesi.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24