Finte società, Gdf scopre evasione per 4 mln

Emilia Romagna
bologna

Estero-vestizione per frodare il Fisco, denunciato un 44enne

Due finte società cinesi attive nel campo della distribuzione di prodotti lattiero-caseari aperte in Valconca, nel Riminese, sono state scoperte dai finanzieri del Comando Provinciale di Rimini che, nel corso di una operazione ribattezzata 'Bing Cheese' hanno portato alla luce una evasione fiscale da 4 milioni di euro.
    Tutto è nato da una verifica fiscale condotta dalle Fiamme Gialle riminesi in una società della Valconca all'interno della quale sono stati scoperti elementi come documentazione contabile, contratti, email che hanno lasciato desumere la presenza di altre due imprese con sede ad Hong Kong e formalmente amministrate da un cittadino cinese: in realtà le due società erano di fatto gestite e amministrate in Italia da un 44enne riminese - denunciato a piede libero - che avrebbe 'estero-vestito' le due aziende così da omettere le dichiarazioni dei redditi e frodare il Fisco.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.