Maurizio Landini verso la segreteria della Cgil

Emilia Romagna
@ANSA
c1c5709eed013f305901cc62d73aa55d

E' stato proposto dalla Camusso, in corsa c'è però anche Colla

(ANSA) - BOLOGNA, 9 OTT - Maurizio Landini si avvicina alla segrteria della Cigl: Susanna Camusso, il cui mandato è in scadenza, ha infatti proposto alla segreteria confederale il nome di Landini come suo successore.
    L'elezione di Landini è, a questo punto, probabile ma non scontata: il suo nome, infatti, potrebbe non trovare il consenso di tutta l'organizzazione. In corsa, seppure le candidature non siano mai state ufficializzate, potrebbe restare anche Vincenzo Colla, ex numero uno dell'Emilia-Romagna.
    L'elezione del nuovo vertice si terrà in occasione del 18/mo congresso nazionale della Cgil in programma a Bari dal 22 al 25 gennaio 2019. Landini, classe 1961, reggiano, ha le sue radici nella Fiom, di cui è stato anche segretario generale.
    Adesso bisognerà vedere se l'altra eventuale candidatura, farà un passo indietro e sosterrà questa indicazione o se porterà avanti la propria. Strada che, secondo alcuni, sembra delinearsi prefigurando un derby emiliano per la guida del principale sindacato italiano.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.