Imbrattato l'Arco di Augusto, Comune di Rimini fa denuncia

Emilia Romagna
bologna

Al momento contro ignoti in attesa degli sviluppi delle indagini

Presenterà denuncia, al momento contro ignoti, l'Amministrazione Comunale di Rimini in seguito all'imbrattamento con pennarelli e vernice spray di alcune porzioni in laterizio e lapidee dell'Arco D'Augusto, monumento simbolo della città. Costruito nel 27 a.C. e dedicato all'imperatore Augusto, segnava la fine della via Flaminia e l'inizio del decumano massimo, che portava all'imbocco della via Emilia.
    L'intervento di pulizia e restauro dalle scritte comparse sull'opera romana sarà effettuato da imprese specializzate e coordinato dalla soprintendenza Archeologia e Belle Arti e verrà effettuato già nel pomeriggio. "In attesa che le indagini possano dare un volto e un nome ai responsabili - commenta Il Comune romagnolo - consentendo un risarcimento alla comunità riminese in termini di lavori socialmente utili e un bel po' di vergogna".
   

Bologna: I più letti