Aerospazio: droni, a Grottaglie progetto su sicurezza volo

Puglia
2b704fb33d003ab2f3a28b85873f98ad

AcrOss, coordinato da Adp con Università Salento e Bologna

ascolta articolo

(ANSA) - GROTTAGLIE, 11 FEB - Ha preso il via all'Aeroporto di Grottaglie (Taranto) la fase di test di un progetto per lo sviluppo di tecnologie, a terra e a bordo, che rendano sicuri ed efficienti le operazioni di volo dei droni a bassa quota, con particolare attenzione allo spazio aereo che circonda gli aeroporti e le aree sensibili per le quali è necessaria l'autorizzazione ad accedere. Si chiama AcrOss ed è cofinanziato dal Miur (ministero dell'Università e della Ricerca) e sovvenzionato dai fondi strutturali europei 2014/2020. E' coordinato in questa fase da Aeroporti di Puglia, partecipano le Università del Salento e di Bologna oltre a tre partner privati.
    Ids, azienda del gruppo Fincantieri Nextech e capofila del progetto, ha l'incarico di sviluppare un sistema radar per la detezione dei droni e un sistema per la localizzazione dei velivoli e l'implementazione di un "comando e controllo" della posizione degli unmanned (velivoli senza pilota) in tempo reale all'interno dell'aeroporto. Il gruppo Exprivia ha messo a disposizione software che raccolgono dati in tempo reale per valutare i rischi del malfunzionamento dei droni in fase di volo. L'Università del Salento si è occupata del portale web per la gestione e il monitoraggio delle attività di volo e di un sistema di Realtà aumentata (Ar) per supportare il pilota nel rispetto dei vincoli di volo e nella gestione delle eventuali emergenze. TopView è responsabile delle attività di volo sul campo e ha sviluppato un'applicazione che comunica la posizione del drone alla piattaforma in tempo reale, invia messaggi di allerta al pilota e può prenderne il controllo per effettuare atterraggi di emergenza nei punti designati.
    "Un progetto di grande valenza scientifica e tecnologica - dichiara Antonio Maria Vasile, vice presidente di Aeroporti di Puglia - destinato a favorire sempre più, attraverso la definizione di procedure di massima sicurezza, l'integrazione del traffico aereo commerciale con i velivoli senza pilota.
    Ancora una volta, quindi, Grottaglie si conferma una infrastruttura strategica e polo di eccellenza internazionale".
    (ANSA).
   

Bari: I più letti