Bricks4City, mattoncini Lego virtuali per costruire futuro

Puglia
9f26ebb596f86b2c371e4466bea6b97b

Esperimento progettazione condivisa a Museo Castromediano Lecce

(ANSA) - LECCE, 21 GEN - Un esperimento di progettazione partecipata che coinvolge studenti, famiglie con bambini, professionisti, tutti insieme nel segno della creatività e del dialogo, per "costruire" con mattoncini Lego virtuali un nuovo cortile esterno al Museo Castromediano di Lecce: è questo il progetto Bricks4City, a cura di Città fertile, Kids Project Education e Polo Biblio-museale di Lecce, lanciato per immaginare nuovi scenari di senso, in grado di migliorare e potenziare gli spazi sociali e culturali, grazie alla partecipazione attiva delle comunità locali.
    Nato per ripensare la dinamica tra il Museo Castromediano e la città di Lecce, il progetto si "svolge" su una piattaforma di animazione digitale e vede il coinvolgimento di famiglie (con bambini tra gli 8 e 10 anni), laureandi e laureati selezionati tramite call che per tutto il mese di gennaio sono impegnati in incontri di progettazione: 3 i gruppi di lavoro (città nel museo, museo nella città, margine città/museo) che troveranno una sintesi in un meta-progetto condiviso che la direzione del Museo si impegna a fare suo. Tutta la fase di progettazione partecipata verrà gestita in virtuale attraverso la metodologia del Metaplan coadiuvato dalla piattaforma digitale Live Board©, Planning 4 Real, attraverso Minecraft©. Terminato il lavoro di co-progettazione, il progetto sarà inglobato nel Museo Castromediano, con l'allestimento di una postazione in cui si potrà visitare, interagire e anche "giocare" con il modello virtuale riprodotto nel videogioco. (ANSA).
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.