Rogo in ex liceo Bari: migranti rientrano in struttura

Puglia
6e0a542bf66767dc80d4ab6aa2b705b9

Residenti solidarizzano e portano coperte, cibo e bevande

(ANSA) - BARI, 22 DIC - Applausi hanno accompagnato la Polizia che lasciava l'ingresso dell'ex liceo Socrate di Bari, permettendo nuovamente ai circa sessanta residenti migranti di rientrare nella struttura dove stamattina è scoppiato un incendio e dove, a seguito di sopralluogo dei vigili del fuoco, è stata dichiarata l'inagibilità con conseguente provvedimento di interdizione.
    All'esterno dell'edificio si sono radunate da stamattina associazioni, collettivi cittadini e residenti del quartieri per portare solidarietà ai residenti migranti. In serata è venuto anche il sindaco Antonio Decaro.
    I residenti hanno portato sedie, coperte, cibo e bevande che hanno accatastato davanti alla scalinata d'ingresso. L'accesso è stato inibito per ore da agenti della Polizia locale e della Questura fino a quando, non essendo intervenuto un formale provvedimento di sgombero, l'ingresso è stato liberato e i residenti sono rientrati nella struttura. All'esterno gli attivisti, intonando canzoni sul "diritto all'abitare", si sono dati appuntamento a domani mattina per un'assemblea davanti all'ex scuola. (ANSA).
   

Bari: I più letti