'Eroina dei poveri' nella movida barese, un arresto

Puglia
3df8e1064b8a5c7d3b2d4a8f141a7f3a

Guardia di Finanza, primo sequestro di compresse a Bari

(ANSA) - BARI, 14 OTT - Spacciava nella zona della movida barese, marijuana e un farmaco ansiolitico, Rivotril, noto come "eroina dei poveri" perché, se assunto insieme a bevande alcoliche, provoca effetti simili al più noto oppiaceo. Un 27enne gambiano è stato arrestato in flagranza dalla Guardia di Finanza di Bari. Durante controlli per il rispetto delle norme anti-Covid, i finanzieri, con il cane Zago dell'unità cinofila, hanno sottoposto a controllo il 27enne in largo Adua, nel quartiere Umbertino di Bari. Il giovane ha consegnato spontaneamente quattro bustine in plastica contenenti circa 11 grammi di marijuana ma, insospettiti dall'atteggiamento insofferente del ragazzo, i militari hanno deciso di procedere ad una perquisizione personale. Così gli hanno trovato, nella biancheria intima, un involucro in plastica con altri 32 grammi di marijuana e 36 compresse di Rivotril. Il giovane è finito in carcere e la droga è stata sequestrata.
    Per i finanzieri si tratta del primo sequestro di Rivotril a Bari, sempre più diffuso come droga tra i giovani perché ha un costo più basso dell'eroina: con 5 euro è possibile acquistare una compressa. (ANSA).
   

Bari: I più letti