Quintali di uva e olive rubati in Puglia

Puglia
@ANSA
82bada839309317fcf1d94b7f784aa16

Denuncia di Coldiretti, un danno da 300 mln l'anno, è far west

(ANSA) - BARI, 26 OTT - "Centinaia di quintali di olive e uva da tavola" vengono rubati nella notte in Puglia e gli agricoltori si stanno organizzando "in ronde notturne e diurne" per fermare i malviventi che con i vari furti provocano un danno da "300 milioni di euro l'anno". Lo denuncia Coldiretti Puglia che ha già "scritto ai prefetti di tutta la regione e al governatore Michele Emiliano" chiedendo "la convocazione urgente di un incontro per circoscrivere le aree a maggior rischio e organizzare controlli delle forze dell'ordine più massicci e mirati". Coldiretti parla di "clima da far west nelle campagne" e sottolinea che "in queste ore sta raccogliendo le ennesime segnalazioni di furti di olive e uva da tavola nelle province di Bari e BAT (Barletta-Andria-Trani), con particolare intensità a Palo del Colle, Bitonto, Andria e Rutigliano".
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24