Mamma a Cc, 'figlio costretto in Egitto'

Puglia
@ANSA
535f5dcd7a615944301a3e612f5c6fe0

Bimbo sarebbe dovuto tornare in Salento il 14 settembre

(ANSA) - LECCE, 4 OTT - Una donna salentina di 43 anni ha sporto denuncia ai carabinieri contro l'ex compagno, un 41enne di nazionalità egiziana, sostenendo che l'uomo starebbe trattenendo in Egitto il figlio di 8 anni nato da una relazione tra i due, cominciata nel 2010 e finita nel 2018. La donna racconta che portava spesso il piccolo in Egitto per farlo stare col papà. L'ultima volta lo ha accompagnato il 9 agosto prima dell'inizio della scuola. Il bimbo sarebbe dovuto rientrare il 14 settembre in Salento dove vive con la mamma. Ma, secondo la denuncia, quando l'uomo ha visto sul cellulare del figlio un video in cui l'ex compagna e il piccolo passeggiavano insieme a un altro uomo, ha comunicato alla 43enne che il bambino non sarebbe più tornato. La vicenda è raccontata dal giornale online Daily Muslim. Nella denuncia, presentata lo scorso 13 settembre, la donna chiede che "vengano informati gli uffici del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, perché intervengano il prima possibile".
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24