AK47 con baionetta sotterrato,un arresto

Puglia
@ANSA
e6b8f56ed718bd6980d5e77710f909ee

Controlli dopo rapina con colpi Kalashnikov nel Barese

(ANSA) - BARI, 10 AGO - I Carabinieri hanno arrestate il pregiudicato C. L., 45enne di Putignano (Bari), per detenzione illegale di armi clandestine e da guerra, con munizioni, e ricettazione in concorso con ignoti. Dopo una tentata rapina lunedì a un portavalori dei vigilantes Ivri, a Putignano, sono stati intensificati controlli e perquisizione, così ieri mattina, il cane dell'unità antiesplosiva dei Carabinieri di Modugno ha indirizzare i militari verso un terreno di pertinenza di un'abitazione in uso al pregiudicato, dove sono state trovate, sotterrate in una busta nera, armi da guerra e clandestine, perfettamente funzionanti e dotate delle relative munizioni. Sono stati così sequestrati un fucile d'assalto AK-47 Kalashnikov di fabbricazione cinese, completo di baionetta, caricatore e 26 cartucce calibro 7.62; una doppietta a canne mozze con due cartucce e una pistola semiautomatica modificata cal. 7.65, con caricatore e 4 proiettili. Si attende l'esito degli accertamenti balistici affidati al Ris di Roma, per individuarne l'uso precedente, eventualmente anche nella tentata rapina di lunedì a Putignano, quando uno dei tre malviventi esplose in aria tre colpi di Kalashnikov.
    Il 45enne arrestato è stato portato in carcere a Bari, a disposizione dell'autorità giudiziaria. (ANSA).
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24