Caporalato: Landini su bus braccianti

Puglia
bari

"Vogliamo far sapere loro che noi ci siamo per difesa diritti"

(ANSA) - BARI, 05 LUG - "Quella di stanotte è stata una presa di contatto per fare sapere a quelle persone che noi ci siamo, che ci stiamo battendo per combattere il caporalato, per garantire i diritti e che non devono aver paura di difendere i loro diritti, perché noi siamo qui e siamo pronti, assieme a loro, a muoverci". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, raccontando oggi a Bari, a margine di un convegno sul lavoro organizzato dalla Cgil Bari, l'incontro avuto alle 3 della notte scorsa con alcuni gruppi di braccianti agricole, a bordo di bus pronti a partire da Francavilla Fontana verso le campagne di angurie del metapontino e del barese. "Sono soprattutto donne - ha detto Landini - e abbiamo visto un po' di paura, di timore a raccontare quello che fanno, quello che succede e in molti casi dietro al lavoro c'è il non rispetto dei contratti, e dei diritti. Siamo saliti su qualche pullman a scambiare qualche saluto ma è stata una cosa molto veloce perché quelle donne dovevano andare a lavorare".
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24