Truffa asili:sequestro sedi, 18 indagati

Puglia
bari

Società avrebbe percepito indebitamente contributi pubblici

(ANSA) - BARI, 21 OTT - Il sequestro preventivo di tre scuole materne paritarie, due a Valenzano (Bari) e una in provincia di Brindisi è stato eseguito dai Carabinieri su disposizione della magistratura barese. Contestualmente ai provvedimenti di sequestro preventivo, sono state eseguire perquisizioni domiciliari nei confronti di 18 indagati, tutti di Valenzano, nei confronti dei quali la Procura di Bari ipotizza a vario titolo i reati di truffa aggravata e falso per fatti risalenti agli anni 2008-2010. Tra i destinatari delle perquisizioni, che hanno riguardato anche gli uffici del Comune, attualmente commissariato, ci sono l'ex consigliere comunale Massimo Sollecito e sua moglie, Rosa Agostinelli, titolare della società cooperativa sociale "I cuccioli dell'Aquilone" i cui beni, i tre asili, sono finiti sotto sequestro. Tra gli indagati che hanno subito oggi le perquisizioni domiciliari ci sono anche ex e attuali dipendenti comunali. Stando all'ipotesi accusatoria, la società avrebbe percepito indebitamente contributi pubblici.
   

Bari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24