Fao premia NaturaValp, esempio di turismo dell'avvenire

Valle D'Aosta
bd830c024b9769f187924685fa52cdac

"Siamo stati tenaci, coraggiosi, folli, indipendenti"

La Fao (Food and Agricolture Organization) e Unwto (United Nation Wordl Tourism Organization) hanno riconosciuto NaturaValp, l'associazione per lo sviluppo e la promozione del turismo responsabile in Valpelline, come uno dei migliori esempi sulle Alpi per un "turismo dell'avvenire".
    L'associazione è nata dall'area che insiste sui Comuni di Bionaz, Oyace e Valpelline, per poi estendersi a Roisan, Doues e Allein e riunisce una cinquantina di liberi professionisti, aziende agricole, artigiani, attività turistiche e commerciali "Siamo spesso stati tenaci, coraggiosi, folli, indipendenti, uniti, accoglienti e convinti che la strada intrapresa fosse quella giusta - commenta il presidente di NaturaVAlp, Daniele Pieiller- e abbiamo navigato nel sistema ma senza farci influenzare troppo. Non siamo mai stati e mai saremo succubi della politica e dei politici. Le scelte che abbiamo fatto le abbiamo ragionate tra di noi in maniera molto lucida e trasparente, con uno sguardo rivolto lontano e lungimirante".

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24