Covid, morta 32enne valdostana positiva con miocardite

Valle D'Aosta
46e84ffd8af848b0aa1146b4cc614569

Non era vaccinata e non aveva patologie pregresse

È morta questa notte all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino Elisa Chamen, la 32enne valdostana positiva al Covid con miocardite. La donna - che non era vaccinata e non aveva patologie pregresse - era ricoverata dal 28 novembre in Rianimazione, in prognosi riservata, dopo il trasferimento dall'ospedale di Aosta a quello di Torino. Lavorava come assistente di volo per la compagnia Blu Panorama e viveva ad Ajaccio, in Corsica. Aveva un figlio di due anni.

"Elisa era bellissima, con il sorriso sempre sulle labbra e sempre di buon umore". Lo racconta un parente della donna positiva al Covid-19 morta all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino. La giovane, Elisa Chamen, aveva 32 anni e un figlio piccolo. "Era nata e cresciuta in Valle d'Aosta, ha studiato qui e ha vissuto qui fino a quando non è diventata assistente di volo", prosegue il familiare. Da anni viveva in Corsica e lavorava per la compagnia aerea Blu Panorama. Non vaccinata e positiva al Covid, la donna ha sviluppato una miocardite fulminante e una polmonite riconducibili al virus ed è morta per arresto cardiaco. Era ricoverata nel reparto di Rianimazione del San Giovanni Bosco di Torino dal 28 novembre, dopo esservi stata trasferita dal Parini di Aosta. Negli ultimi giorni le sue condizioni erano migliorate, tanto che era stata staccata dalle macchine. La situazione è precipitata inaspettatamente - fanno sapere dal San Giovanni Bosco - nel giro di 48 ore. "Un enorme dispiacere, un giorno davvero triste", aggiungono dall'ospedale.

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24