Violenza sessuale su minorenne, gip convalida arresto

Valle D'Aosta
17e3c4a67786329eed29b0fdbe9974ba

Trovato un video della violenza sul cellulare degli arrestati

Il gip di Aosta Paolo De Paola ha convalidato l'arresto in carcere per i due uomini di origine pakistana fermati sabato sera con l'accusa di violenza sessuale nei confronti in un ragazzino di 13 anni.
    I fatti sono avvenuti la sera di venerdì scorso nei bagni dell''autostazione di Aosta, in via Carrel. In carcere sono finiti Alì Raza (classe '96), richiedente asilo, e Usama Mazhar (classe '98), titolare di permesso di soggiorno per protezione sussidiaria. I due avrebbero trascorso il pomeriggio con un tredicenne aostano, bevendo alcolici. In serata avrebbero quindi consumato un rapporto sessuale. A notare il fatto è stata una donna che ha chiamato le forze dell'ordine. La polizia è risalita ai due uomini grazie alla testimonianza della vittima, che ne ha fatto i loro nomi e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. Secondo gli inquirenti, a carico dei due arrestati ci sono gravi indizi di colpevolezza, tra cui un video, trovato sul cellulare di uno dei due, che riprende la scena della violenza. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24