Ristori: pronto pacchetto misure Vda da 80 mln euro

Valle D'Aosta
a4fcafc28c7e976f3d6b7ce46a84501d

Tra interventi anche bonus fino a 25 mila euro per partite Iva

   Ammonta a circa 80 milioni di euro il pacchetto di aiuti all'economia valdostana colpita dalla crisi generata dal Covid. La bozza del disegno di legge predisposta dalla Giunta regionale e già condivisa con i gruppi consigliari e con le parti sociali è pronta per il varo da parte dell'esecutivo in vista dell'esame da parte del Consiglio Valle.
    Tra le misure: un contributo a fondo perduto (da 2 mila a 25 mila euro) ai titolari di partita Iva, un bonus per i gestori di bed and breakfast (1.000 o 2.000 euro) e interventi nel settore agricolo (tra i 1.500 e i 4.500 euro).
    Previsti anche rimborsi per le imprese di somministrazione di alimenti e bevande che acquistano prodotti valdostani, ma anche contributi alla patrimonializzazione delle società cooperative o dei loro consorzi (da 20 mila a 60 mila euro), per la liquidità delle imprese e degli esercenti le libere professioni, per i Consorzi garanzia fidi. Sostegni agli investimenti (da 25 mila a 250 mila) e anche alle imprese di grandi dimensioni, fino a un massimo di 1,5 milioni di euro.
    Il disegno di legge contiene anche una serie di interventi per le politiche del lavoro a sostegno dell'occupazione, ma anche per l'orientamento e la formazione e borse di studio. Vi sono poi indennità per i lavoratori dipendenti esclusi dagli ammortizzatori sociali e e aiuti integrativi anche per coloro che ne beneficiano. Per quanto riguarda le professioni della montagna vi sono poi misure specifiche per i maestri di sci, le guide alpine, gli sci club e le scuole di sci.
    Contributi alle famiglie proporzionati al reddito Isee e a favore degli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica. I titolari dei servizi dei nidi d'infanzia e dei servizi domiciliari di tata familiare saranno rimborsati per la riduzione delle rette a carico delle famiglie. Alla Casa di riposo G.B. Festaz andranno 350 mila euro come contributo straordinario.
    Infine, sono normate alcune agevolazioni fiscali, tra cui esenzioni dall'addizionale regionale all'Irpef, dalla tassa automobilistica per autovetture per servizio pubblico di piazza o veicoli a noleggio con conducente e per veicoli ultraventennali. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.