Cinema: nasce Cactus Festival, 28 corti giudicati dai bambini

Valle D'Aosta
3d216d5754c03ef9d57e05dec847b4c8

Nelle scuole di tutta Italia al lavoro oltre 12mila baby giudici

   Dodici mila 576 alunni di 687 classi da tutte le 20 regioni italiane saranno i giudici della prima edizione del Cactus international children's and youth film festival, organizzato dalla Long neck doc associazione culturale. La rassegna prenderà il via lunedì 3 maggio, coinvolgendo scuole dell'infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado. I giovani studenti saranno chiamati a visionare e giudicare i 28 cortometraggi in concorso, di cui 11 anteprime italiane, una anteprima europea e una anteprima internazionale.
    Questa fase del festival ha come obiettivo la scoperta di storie pensate per l'infanzia e la preadolescenza e la creazione di un bagaglio culturale, artistico e relazionale che sia a misura dei più giovani e delle più giovani. I cortometraggi - scelti attraverso una call internazionale tra oltre 1.150 pellicole provenienti da 88 paesi - possono essere guardati nei momenti e con i dispositivi ritenuti più adeguati, fino al 14 maggio. La premiazione è in programma sabato 5 giugno presso il Courmayeur Cinema.
    La decisione di proporre un festival dedicato ad un pubblico di bambine, bambini e adolescenti nasce dal fatto che questo periodo di pandemia "ha messo a dura prova la centralità dell'infanzia e della preadolescenza nelle relazioni così come nelle espressioni culturali a esse dedicate", spiega il direttore artistico, Alessandro Stevanon. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.