Corte conti, contestato danno 120.000 euro a Fosson e Baccega

Valle D'Aosta
7f9cb693109b2284b90833917d5c3f4a

Riguardo alla nomina dell'ex direttore Usl Igor Rubbo

Ammonta a poco più di 120 mila euro il danno erariale contestato negli inviti a dedurre inviati dalla procura regionale della Corte dei conti all'ex presidente della Regione Antonio Fosson e all'ex assessore regionale alla Sanità Mauro Baccega. Le contestazioni, mosse dal procuratore Massimiliano Atelli, riguardano la nomina di Igor Rubbo, a direttore generale dell'Usl, avvenuta nel maggio del 2017 sotto la giunta Marquis.
    Uno degli aspiranti al posto di direttore aveva presentato ricorso al Tar e aveva vinto. La posizione di Rubbo era così decaduta. Il Consiglio di Stato, però, aveva ribaltato la sentenza. Ma la Regione non aveva provveduto a reintegrare al suo posto il manager, tanto che lo stesso Rubbo aveva presentato un ulteriore ricorso al Consiglio di Stato per obbligare l'amministrazione a ottemperare alla sentenza. I giudici amministrativi gli avevano dato ragione e la Regione, che nel frattempo lo aveva sostituito, aveva dovuto pagargli un risarcimento. 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.