Lupo: Arev replica a Legambiente, problema non è rientrato

Valle D'Aosta
d6dfa3ff8998f683514aa5939787b3ff

'Lupi non sono diminuiti'

   "E' vero che gli attacchi agli animali domestici nell'ultimo anno sono diminuiti ma ciò non vuol dire che il problema stia rientrando o sia in via di risoluzione, come si vuol far intendere". Così l'associazione degli allevatori Arev replica a una nota con cui l'associazione Legambiente ha affermato che nel 2020 sono calati gli atti predatori del lupo.
    "I lupi presenti sul territorio - precisa l'associazione degli allevatori - non sono di certo diminuiti nell'ultimo anno quindi gli attacchi sono solo diminuiti perché gli allevatori hanno messo in atto molteplici strumenti di difesa". Secondo l'Arev tali strumenti, "hanno delle controindicazioni, per esempio i cani da guardiania, molto difficili da gestire in un territorio che vede notevole presenza turistica; inoltre molto pesante l'impatto dei costi di gestione delle opere di recinzione e di guardiania in presenza delle mandrie".

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.