Italia-Francia: Caveri, necessaria programmazione condivisa

Valle D'Aosta
b9782782e91d143db91dcf14e1a352a7

Intervento a riunione su cooperazione 2021-2027

"E' necessaria una programmazione strategica e territoriale integrata, coordinata e condivisa. La Strategia macroregionale Eusalp, a partire dall'iniziativa 'Smartvillages', e le sfide comuni della transizione ecologica, energetica, digitale e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile rappresentano la cornice nella quale iscrivere e condividere queste medesime politiche e che il Programma dovrà più ampiamente specificare nelle proprie ambizioni". Lo ha dichiarato l'assessore agli Affari europei della Valle d'Aosta, Luciano Caveri, intervenendo alla riunione del Comitato di sorveglianza per proseguire il percorso politico di definizione del nuovo Programma di Cooperazione transfrontaliera fra Italia e Francia per il periodo di programmazione 2021/27.
    "Il dibattito e il negoziato politico si sono conclusi - si legge in una nota - con la scelta definitiva delle nuove priorità tematiche sulle quali si concentreranno le risorse del nuovo Programma, ovvero "Un'Europa più intelligente" (OP1), "Un'Europa più verde" (OP2), "Un'Europa più sociale" (OP4) e "Un'Europa più vicina ai cittadini" (OP5)".
   

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.