Governo: Lavevaz (Vda), ora costruire dialogo

Valle D'Aosta
7ec3e34da018bbaa0ca385ed11940ec8

'Iniziative valdostane mai state provocatorie'

"Speriamo che l'annuncio del Ministro Boccia possa essere il primo passo di una collaborazione fattiva: dobbiamo costruire un dialogo che l'impugnativa aveva complicato". Così il presidente della Regione Valle d'Aosta, Erik Lavevaz commenta l'impegno del Governo a ritirare l'impugnativa difronte alla Corte costituzionale riguardante la legge valdostana sulle aperture.
    "Dal nostro punto di vista, ribadiamo che le iniziative valdostane non sono mai state provocatorie, - aggiunge Lavevaz - ma costruite sulla necessità di adeguare la gestione dell'emergenza alla specificità del nostro territorio mantenendo la centralità delle indicazioni dei sanitari".

"Lavoriamo in stretto contatto con il senatore Lanièce: i temi su cui il confronto con lo Stato è necessario sono molti", spiega il presidente della Valle d'Aosta Erik Lavevaz. "Parliamo ad esempio - prosegue - delle norme di attuazione riguardo a Cva e agli impianti di risalita, ma anche dei rapporti economici Stato-Regione". Secondo il presidente della Valle d'Aosta "una crisi politica in questo momento non è un segno di responsabilità. Questo non vuol dire che si deve continuare a ogni costo: ma è fondamentale che a ogni livello si lavori insieme per guardare oltre la crisi che stiamo vivendo". 

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.