Covid: Lavevaz, 2020 anno più difficile dal Dopoguerra

Valle D'Aosta
e45d128035ea0d68557fabb63768ff19

"Valdostani devono essere compatti come non sono mai stati"

"Ci lasciamo alle spalle l'anno più difficile dal Dopoguerra a oggi. Abbiamo perso un pezzo intero di una generazione, quella dei nostri nonni". Lo ha detto il presidente della Regione Valle d'Aosta, Erik Lavevaz, nel videomessaggio di auguri rivolto ai valdostani.


    "Ci affacciamo con timore al 2021 - ha aggiunto - con prospettive positive dal punto di vista sanitario, grazie all'arrivo del vaccino. ma sarà un anno sfidante per l'economia, nel quale dovremo affrontare le pesanti ricadute della pandemia". "I valdostani - conclude Lavevaz - dovranno essere coesi nel 2021, compatti come non sono mai stati e come bisogna essere in un momento di difficoltà e di ricostruzione".

Aosta: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24